La New Wave di Dior per l’autunno 2018

Share Button

Per la linea autunno inverno 2018-19 di Dior Maria Grazia Chiuri ha scelto di ispirarsi alle storiche manifestazioni parigine del 1968 e quelle atmosfere si ritrovano anche nelle immagini dell’ad campaign.

Ma non sono state riprodotte le proteste, piuttosto altri momenti della stessa epoca e in particolare le rivoluzioni nel cinema con l’affermazione del movimento New Wave. In particolare con l’uscita di film come I 44 colpi, Fino all’ultimo respiro o Bande à part.

Tutti film che hanno influenzato il cinema a venire così come i movimenti di protesta parigina infiammarono l’intera Europa. Per l’ad campaign la Chiuri ha scelto un altro film classico di Godard, La donna è donna del 1961.

Per ricreare l’impressione che le modelle in Dior si muovano proprio in un film, alle immagini della campagna pubblicitaria sono stati aggiunti persino i sottotitoli con le battute della pellicola. Gli scatti sono di Pamela Hanson mentre tra le modelle ci sono Ruth Bell e Lineisy Montero che girano per le strade di Parigi proprio come in un film d’epoca di Godard.

D’altronde Dior ha una storia legata al cinema New Wave, la boutique di Avenue Montaigne appare nello sfondo di Fino all’ultimo respiro e Jean-Pierre Melville aveva chiesto allo stilista di disegnare i costumi per il suo film I ragazzi terribili.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply