PFW pe 2019: Elie Saab

Share Button

È una assai insolita passerella quella di Elie Saab per la stagione primavera estate 2019: sgargiante, piena di stampe, inaspettata. Al posto degli abiti da sera dalla leggiadra femminilità e dalla palette che punta sui toni delicati ci sono stampe, accostamenti arditi, colori strong.

Non mancano tuttavia le lavorazioni sontuose: ricami su pizzo, pelle tagliata al laser, stampe floreali, paillettes che creano collage cromatici sorpredenti, persino effetti olografici e organza in 3D. Anche la silhouettes rimane quella ultra-femminile di sempre.

Tuttavia si punta spesso sulle stampe e gli accostamenti cromatici arditi in luogo della tinta unita e delle nuances più delicate. Il tocco drammatico dei colori, accentuato dalle lavorazioni ricchissime, crea un effetto visivo di grande impatto.

C’è persino qualche outfit da giorno che rivisita i classici completi con giacca scegliendo spalle decise, borchie su bianco, un tocco di leopardo persino. Ma dove Elie Saab dà il meglio è l’abito lungo fino al suolo, non ci sono dubbi.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply