L’inverno di Banana Republic in Islanda

Share Button

È un terra che non cessa mai di affascinare l’Islanda, i viaggiatori così come la moda visto che Banana Republic ha scelto quelle terre per ambientare la sua ultima collezione Holiday 2018. Dedicata all’inverno e tuttavia festiva e adatta anche ad ambienti indoor, la nuova linea è tutta da scoprire. Per lasciarsi affascinare non solo dai magnifici sfondi ma anche dai singoli capi.

Della linea fanno parte gonne plissettate, cappotti effetto pelliccia, maglioni oversize, immensi e soffici scialli dalla trama sottile ma caldissima. Difficile immaginare l’Islanda senza neve e con qualche raggio di sole in pieno inverno eppure non è bianco il setting di questa collezione.

Pur destinata alla stagione fredda, questa linea sceglie texture morbide e non troppo spesse eccetto che per giacche e cappotti, decisamente coprenti, caldi come un braccio o come l’orsetto della nostra infanzia. Non è un caso se i cappotti del momento si chiamano teddy coat.

Protagonisti degli scatti sono Vanessa Moody, Geron McKinley, Heather Kemesky e Nathan Mitchel, quest’ultimo prestato dal mondo della danza. Indossano i pezzi della linea in una palette molto classica e spesso luminosa, ariosa come le nevi fresche d’Islanda con una grande prevalenza di grigi e azzurro, un tocco di rosa e tanto blu. Le foto sono di Nagi Sakai, trucco e acconciature rispettivamente di John McKay e Kenshin Asano.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply