Haute Couture Spring 2019: Valentino

Share Button

La collezione couture di Valentino per la primavera 2019 è uno spettacolo floreale che va molto al di là del concetto di vestire, secondo quanto afferma lo stesso Pierpaolo Piccioli. Celine Dion, che si è congratulata con lui, ha detto commossa che ha “ridato alle donne la loro bellezza.”

Sulla passerella esplodono i colori audaci, si fa notare la perizia artigianale, sbocciano magnifiche corolle. E non c’è abito che non sia profondamente glam, quasi sembra di vedere le composizioni fotografiche di Cecil Beaton a cui Piccioli fa esplicito riferimento.

“Non puoi inventare il colore – dice lo stilista – ma puoi immaginare nuove armonie cromatiche.” Ed è proprio quello che fa su questo catwalk accostando inaspettatamente tonalità che di rado si vedono insieme, specialmente su abiti tanto sontuosi.

I volumi sono estremi, specialmente per le maniche gonfie che richiamano paurosamente certi stilemi anni Ottanta ma che qui si miscelano armoniosamente alle ampie gonne, alle grandi stampe. Né si lesina sul tessuto che è sempre generoso, basti pensare che per alcuni abiti si sono usati 236 metri di organza.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply