Haute Couture Spring 2019: Maison Margiela

Share Button

Da un chiassoso sfondo di graffiti emergono gli abiti della nuova linea Haute Couture Spring 2019 che John Galliano ha immaginato per Maison Margiela. La collezione Artisanal che lo stilista mette a punto affonda le sue radici nell’arte. In quella vissuta nelle strade. Nella vita, in definitiva.

L’eccesso è all’ordine del giorno, tutti gli abiti ne sono portatori convinti. Gli elementi che compongono questa linea provengono dal retroterra culturale – artistico, cinemaografico, letterario – dello stilista ma sono rimescolati come in una centrifuga per creare qualcosa di nuovo. Che cattura lo sguardo e lo disorienta.

Sì, è proprio un senso di disorientamento che sulle prime ci coglie nel vedere gli outfit staccarsi da uno sfondo nel quale sono amalgamati, quasi invisibili. Emergono e sembrano allucinazioni ma presto si rivelano per quel che sono, creazioni couture che partono dallo spunto street ma vantano lavorazioni di altissimo valore artigianale.

Il genere rimane fluido per tutta la collezione, i capi che la compongono si rivolgono a lui come a lei, senza distinzioni. Ogni pezzo è visivamente caotico e si combina agli altri secondo lo stesso principio. Si fa largo ricorso a tessuti riflettenti e a ciò si sovrappongono poi stampe, tagli asimmetrici, applicazioni, ricami e patchwork.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply