MMD ai 2019-20: Prada

Share Button

L’ultima collezione maschile di Prada ha preso le mosse dal Frankenstein di Mary Shelley, l’antieroe romantico per eccellenza. Della linea faceva parte anche qualche look femminile come anticipazione della linea donna presentata a Milano per l’autunno inverno 2019-20. Che dispiega tutte le tematiche lì in nuce.

La linea donna continua a esplorare i temi di Mary Shelly e crea una collezione che combina camicette ricamate di cristalli e abiti da cocktail con grandi tasche, maglieria di pizzo, dettagli di pelle, stampe di rose. Tutto combinato per giustapposizione e contrasto, proprio come se ogni outfit fosse un Frankenstein traslato nella moda.

C’è tutto l’armamentario di Prada: la provocazione, la femminilità, il rigore sartoriale, il tocco di eccesso. Ci sono pizzi e fiori, cappe e scarpe glitter. Che si sposano a giacche utility, uniformi, stivali chiodati, zaini e cargo.

Il risultato è una donna contemporanea consapevole della propria femminilità ma anche dei dissidi che agitano il mondo in cui vive e che traspaiono in tutte le sue scelte. Come sempre, Prada si ispira al passato – a Frankenstein, al romanticismo – per raccontare la realtà attuale e le sue contraddizioni.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply