PFW ai 2019-20: Chloè

Share Button

Chloè ha reso omaggio a Karl Lagerfeld, che in passato ha disegnato per la maison, proiettando immagini dalle collezioni chiave immaginate dallo stilista scomparso e assai compianto. Il designer ha condotto la casa di moda francese per ben 25 anni contribuendo a creare il suo stile “destrutturato e profondamente femminile.”

Decenni dopo la maison ha conservato quell’estetica che ne caratterizza il dna, tuttora simbolica e perfettamente riconoscibile tra le ultime collezioni disegnate da Natacha Ramsay-Levi. Che al passato guarda con rispetto e creatività.

Ecco dunque una collezione autunno inverno 2019-20 che riprende gli spunti chiave dello stile della maison ma li trasla nel presente creando una linea mossa, dinamica, moderna e versatile. Si gioca con asimmetrie e volumi, sovrapposizioni e tagli femminili che seguono la linea del corpo senza costringerlo mai.

Stampe e decorazioni sono sempre al servizio della linea, mai fini a se stesse. Il vocabolario di Chloè è presente in ogni aspetto della collezione, dalla ricerca sartoriale della forma con influenze anni Settanta alla scelta della palette.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply