Kim Kardashian e il body positive su Vogue

Share Button

Kim Kardashian splende in tutta la sua statuaria bellezza sulla nuova copertina di Vogue, nel numero di Maggio dell’edizione americana. A fotografarla è Mikael Jansson che ne cattura lo splendore in un top di Chanel e una collana di Irene Neuwirth.

Ma nell’editoriale interno, patinatissimo come ci si aspetta da Vogue, la socialite indossa anche pezzi di Valentino, 3.1 Phillip Lim, Brando Maxwell, tutti con lo styling accurato di Tonne Goodman. Che punta sul concetto di body conscious: non nascondere ma esaltare le linee naturali del generoso corpo di Kim.

Le sorelle Kardashian d’altro canto non hanno mai fatto mistero dei loro fianchi importanti, del punto vista sottilissimo, di un decollete generoso. Anzi hanno sempre voluto evidenziare la silhouette naturale del loro fisico. Kim Kardashian in questo servizio fotografico si spinge ancora un po’ oltre.

In un’epoca in cui si bada fin troppo alle apparenze e il movimento del body positive sta iniziando a dare i suoi frutti, è importante che anche una rivista patinata zeppa di modelle dalla bellezza stereotipata comunichi un messaggio differente.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply