Gucci torna al passato greco per la linea Pre-Fall 2019

Share Button

Dopo lo spettacolo di arte varia ispirato a film e musical anni Cinquanta che ha dato vita alla linea primavera estate 2019, non ci stupisce scoprire un’altra idea accattivante e piena di carattere per raccontare la collezione Pre-Fall 2019. È di Gucci che parliamo.

Alessandro Michele ha voluto fare quattro passi nella storia tornando a un passato fatto di meravigliose rovine antiche che testimoniano civiltà perdute con molto da dire alle nostre generazioni. Anche quando diventano sfondo per una linea moda.

Il setting è tutto siciliano, il designer alla guida della maison ha scelto infatti le rovine dell’antica Selinunte risalenti al VII secolo a.C. nella zona occidentale della Sicilia. Il parco archeologico diventa sfondo per la linea Pre-Fall 2019 della maison.

Le rovine greche, tra immensi templi, colonne cadute e vestigia di un ricco passato, accolgono comitive e famiglie di persone abbigliate con i capi della prossima collezione firmata Gucci. A dir poco colorata, sopra le righe, sfacciatissima.

Si crea la perfetta giustapposizione tra il rigore geometrico con l’uniformità cromatica dello sfondo e l’eccesso di mix and match degli outfit. E Glen Luchford è pronto a catturarla con il suo obiettivo fotografico creando scene piene di movimento ed espressione.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply