Chanel Resort 2020

Share Button

Ora che Karl Lagerfeld ha lasciato questo mondo e la guida della maison che curava con amore e creatività da molti anni, Chanel ha un doppio lascito a cui fare riferimento per le sue collezioni attuali e future: il dna tradizionale dalla casa di moda che fa capo alla sua storica fondatrice, Mademoiselle Coco, e l’apporto di Lagerfeld nei molti anni della sua reggenza.

Ad ambedue i filoni sembra riferirsi l’ultima linea Resort 2020 della casa di moda francese. Al centro della scena c’è il concetto del viaggio, naturalmente, che è proprio di ogni collezione Resort ma che appartiene anche allo spirito di Chanel.

Si rievocano un caffè in stile Belle Epoque che ricorda Le Train Bleu della Gare de Lyon a Parigi, si richiamano le atmosfere di una carrozza ristorante di un vecchio treno di inizio Novecento, si gioca con la boiserie per creare un setting di grande suggestione.

Tuttavia i capi in passerella non sembrano avere una forza creativa capace di convincere fino in fondo, nonostante la trasformazione del Grand Palais in una sorta di binario ferroviario per immergersi perfettamente nell’atmosfera.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply