Prada Resort 2020

Share Button

Righe, quadri, fiori e spesso tutte queste cose insieme sono i protagonisti della linea Resort 2020 di Prada che sceglie di giocare con il mix and match sposando capi essenziali di taglio anni Novanta a elementi sopra le righe come le gonne di satin profilate di pizzo.

Quello che emerge da questa passerella è il consueto mix che casa Prada sa mettere insieme: un tocco undestatement, dettagli sopra le righe, spunti retro e ripescaggi dal passato recente, tutto sottoposto al filtro della contemporaneità.

Gli opposti si sposano su ogni singolo look, a volte fanno a pugni e litigano come accade in ogni sana coppia. Ci sono ricami fatti a mano e camicie a righe di robusto cotone, il satin in tinte pastello e le tute utility, gli abiti a vestaglietta della nonna e le gonne ad A.

Da Prada i contrasti sono di casa e il mix and match è all’ordine del giorno ma sempre rivisitato in una chiave originale che non ha nessun debito con il concetto più diffuso del mixare stampe e fantasie differenti perché qui è tutto rivisto nell’ottica inconsueta della creativa Miuccia.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply