Dolce e Gabbana estende il range delle taglie e pensa anche alle donne plus-size

Share Button

Dolce e Gabbana ha scelto di tornare a Milano per raccontare la linea autunno inverno 2019-20 ma le novità non sono finite qui. La maison, che spesso è stata nell’occhio del ciclone per motivi disparati, questa volta torna in cima alle notizie per la scelta di estendere le taglie delle proprie collezioni.

Dopo i primi timidi tentativi di proporre una moda più inclusiva portando in passerella modelle non troppo emaciate, e dopo la polemica divampata per il manichino plus-size di Nike, scopriamo che le cose cominciano finalmente a cambiare. Un passettino alla volta.

I due stilisti hanno preso posizione riguardo alle istanze di una moda più inclusiva che chiede a gran voce da molti anni di estendere le taglie disponibili perché le ragazze curvy non debbano necessariamente rivolgersi a specifici marchi plus-size.

La risposta da Dolce e Gabbana sembra in arrivo. E da chi inneggia nelle proprie collezioni alla donna mediterranea non potevamo aspettarci niente di meno. Le taglie della maison dunque saranno di più e vestiranno anche le donne formose.

“Estendere la nostra gamma di taglie di abbigliamento è un tributo alle donne, – dicono – alle forme del corpo femminile e alla bellezza nella sua interezza. Per noi è stato naturale ampliare le dimensioni di alcuni abiti delle nostre collezioni: abbiamo sempre amato la silhouette femminile in ogni dimensione e forma.”

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply