Prada racconta l’autunno 2019 tra fiori e industrial style

Share Button

Prada punta su contrasti decisi nelle linee e nei tagli per la sua linea autunno inverno 2019-20 e per raccontarla si sceglie un setting in netto contrasto, pieno di piante e fiori. Il verde e i colori delle corolle spiccano in un contesto industriale che richiama l’afflato dei capi in collezione.

Il gioco di contrasti e richiami è di sicuro effetto pur nella sua grande semplicità. Per di più gli scatti sono tutti molto affollati, perché i modelli sono tantissimi. Il risultato è al tempo stesso un grande caos ma anche un piacevole stordimento, riequilibrato dal rigore di tagli e volumi.

A firmare le foto dell’ad campaign è Willy Vanderperre che immortala, tra gli altri, Anok Yai, Freja Beha Erichsen, Rebecca Longendyke e Sora Choi. Tutti abbigliati con pezzi di ispirazione military e dettagli più vezzosi a far contrasto.

Il titolo dello shooting non a caso è Anatomy of Romance. Niente è scontato, anche quando i capi sono basici, tradizionalissimi, rigorosi fino all’eccesso di minimalismo. Perché c’è sempre un tocco aggiuntivo che ne muta subito lo status.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply