Valentino Couture Fall 2019

Share Button

La collezione Haute Couture di Valentino per l’autunno 2019 contava sul parterre personaggi come Celine Dion, Naomi Campbell e Gwyneth Paltrow. In passerella una vera esplosione di colori, forme, decorazioni da restare a bocca aperta.

Risuona anche un preciso messaggio di inclusività: le sue modelle, così come l’ispirazione della collezione, puntano ad “abbracciare le identità e le culture di donne differenti” in contrasto con l’isolazionismo e l’individualismo che predominano nel mondo contemporaneo.

Pierpaolo Piccioli non ha dubbi, punta sulle differenze che rendono ciascuno unico e inimitabile. E le ispirazioni sono disparate, miscelate insieme in una teoria di accostamenti, spunti e suggestioni che stordisce: i ritratti di Avedon, gli scatti pubblicitari di Guy Bourdin, le opere del manierista italiano Rosso Fiorentino, i quadri di Diana Vreeland.

A cui si aggiunge un tocco folk spolverato qua e là che si ritrova soprattutto sui cappelli e tra le frange che adornano i capispalla. Il risultato è sensazionale, con abbinamenti sorprendenti, volumi insoliti, colori squillanti che vanno dall’ocra al viola, dal giallo vibrante all’acquamarina.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply