Trend alert: i jeans che vanno di moda nel 2020

Share Button

Ci sono poche certezze incrollabili nella moda che sempre muta e una di queste sono senz’altro i jeans che mai ci tradiranno. Sono però anch’essi capaci di trasformazioni e si adattano ai trend del momento al pari di ogni altro capo di abbigliamento. Ecco le tendenze 2020 per quanto riguarda il denim: prendiamo appunti.

Resiste il total look, specialmente se composto da pantalone e camicia e meglio ancora se nello stesso identico lavaggio per evitare effetti pasticciati. E il lavaggio cardine del 2020 è senza dubbio quello chiaro.

Resiste e riprende addirittura spazio il jeans stracciato, meglio se in modo davvero esagerato: non più strappi ma intere porzioni di tessuto mancanti sul davanti, a grossi quadrati o rettangoli verticali e rigorosamente sfrangiati, effetto rotto.

Torna il modello bootcut da portare con gli stivali alti e una camicetta retro, magari con un cappello a tesa larga e una mezzaluna di cuoio a spalla a riprendere un po’ lo stile anni Settanta che si è fatto nuovamente spazio, e con prepotenza.

Ma il modello chiave che sintetizza tutti i trend del momento è quello a gamba larga e vita alta, un ritorno dritto dritto dagli anni Novanta. Non surclassa del tutto gli skinny ma assesta loro qualche decisa gomitata perché si facciano finalmente un po’ da parte. Tra le novità compaiono poi le pinces traslate dal pantalone maschile al jeans ultra-femminile.

E dopo anni e anni di orli corti, cortissimi, effetto acqua in casa, è tempo di rivincite per gli orli lunghi, talmente lunghi da creare pieghe in fondo ai jeans a ricoprire le scarpe. Ma niente paura, chi preferisce gli orli corti può sempre optare per la variante in denim dei pantaloni culotte. Ma da portare con i tacchi, per carità.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply