NYFW ai 2020-21: Rodarte

Share Button

Pois, fiori, stampa plaid e pied-de-poule sono i pattern intorno a cui si costruisce la nuova linea autunno inverno 2020-21 di Rodarte. L’ispirazione viene da quella notte in cui un gruppo di amici si sfidò a scrivere una storia paurosa e Mary Shelley diede vita a Frankenstein.

Da allora le variazioni su tema sono state innuemerevoli, in letteratura come al cinema, e i costumi ispirati a quella storia hanno dato vita ad alcuni dei racconti più belli sul grande schermo come in passerella. E Rodarte si accoda.

I volumi, i tagli, le forme delle maniche prendono le mosse da quel periodo storico, da quell’immaginario. Le silhouette sono anni 40 ma con frequenti incursioni di altri momenti stilistici della storia, da fine Ottocento in avanti.

Le stampe contribuiscono a creare queste atmosfere insieme ai tessuti e alle loro lavorazioni con spalle decise, drappeggi, orli lunghi a metà gamba, cappe con cappuccio, frange nere, decorazioni color del sangue. Non deludono mai le sorelle Mulleavy, mai.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply