LFW ai 2020-21: Christopher Kane

Share Button

Patchwork, cut-out e geometrie decise dominano le scene sulla passerella di Christopher Kane per l’autunno inverno 2020-21. Triangoli, soprattutto, sovrapposti sugli abiti come modulo ricorrente oppure ritagliati da essi a creare occhielli, aperture e anche un pizzico di malizia.

All’inizio si fanno notare i capispalla in patchwork di satin in tonalità che ricordano gli anni Settanta ma presto sbucano top lingerie di pizzo nero e abiti con inserti e generosi cut-out che si servono anch’essi del triangolo ma in chiave differente.

È un continuo gioco di forme e linee che su questa passerella diventa pressocché unico protagonista benché si spazi tra capi molto variegati per materiali e tagli fino a includere persino la più classica delle camicie bianche.

I pezzi che ci piacciono di più però sono gli abiti che destrutturano la loro stessa anima portando a vista il reggiseno, unico elemento superiore che scopre anziché coprire mentre il resto rimane più tradizionale. E coprente.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply