PFW ai 2020-21: Saint Laurent

Share Button

È coloratissima, sfacciata e per certi versi anche inattesa la nuova linea autunno inverno 2020-21 di Saint Laurent disegnata da Anthony Vaccarello. Abbondano giacche e blazer a doppio petto ma dalla linea smilza come le gonne e i pantaloni che accompagnano, talvolta completati da enormi orecchini, bluse con jabot e tanto, tantissimo latex.

Il taglio sartoriale rimane impeccabile ma il mood è decisamente più strong che in passato, quando pure la maison aveva intrapreso una via più determinata e rockeggiante. Qui al nero totale che ha dominato le passerelle delle ultime stagioni si aggiunge anche una palette super vivida: rossi, viola elettrici, senape, verde smeraldo, blu vivo.

E, come si diceva, tantissimo latex a prendere possesso di giacche, gonne, pantaloni, tute. Sposato poi a seta, cashmere, oro, stampe check, soffice flanella. I contrasti sono forti, sia in termini di materiali che per quanto riguarda i tagli che uniscono il rigore di una giacca maschile a spalla decisa alla morbidezza ultra-femminile di una blusa di seta.

Il risultato ha qualche debito con il mondo fetish ma sa apparire sempre e comunque misurato, elegante, trasformato in chiave lussuosa e mai volgare anche quando tende a esagerare un po’. Vertigine, ecco cosa provoca. E ci piace.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply