PFW ai 2020-21: Maison Margiela

Share Button

Tanto colore da far girare la testa sulla passerella di Maison Margiela per l’autunno inverno 2020-21 immaginata da John Galliano. L’idea di fondo era quella di ridar vita a qualcosa di già esistente creando qualcosa di completamente nuovo. Una nuova coscienza nell’uso delle materie, insomma, che Galliano ha iniziato già a proporre dalla scorsa linea Artisanal presentata in Gennaio.

Sono esperimenti di riciclo creativo e lussuoso che ricompongono insieme pezzi disparati, contrastanti anche per colore, creando outfit coraggiosi, divertenti, a volte sopra le righe. Com’è nello stile sia di Galliano che di Margiela, no?

È un tuffo nei volumi e nel colore con cui si gioca senza sosta e divertendosi moltissimo. Galliano ha detto di essersi ispirato al pittore Edward Hopper e alla sua maestria negli accostamenti cromatici. Sbrigliando però anche la sua fantasia personale, pare a noi. Specie nell’uso delle forme.

Il risultato è sorprendente, originale e non manca di lanciare un messaggio importante oltre che di moda in questo periodo: riciclare e attuare una moda più consapevole è un dovere di tutti e gli stilisti stanno cominciando a rendersene conto sempre di più.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply