Kaia Gerber come una moderna Afrodite su Vogue

Share Button

Kaia Gerber ormai può dirsi modella laureata, quando appari su Vogue sei all’apice della carriera o hai già scollinato. A dispetto di un’età ancora verdissima, la modella figlia d’arte – ricordiamo che è la rampolla di Cindy Crawford – ha saputo conquistare le copertine più prestigiose e patinate e le ad campaign delle maison più celebri.

Perciò non ci stupisce vederla tornare su Vogue, questa volta sull’edizione britannica. Compare sul numero di Giugno e impersona una moderna Afrodite che tra templi e scenari dalle suggestioni decisamente mitologiche indossa il meglio delle collezioni attuali.

Il servizio fotografico non certo a caso si intitola Mighty Aphrodite perché è una dea più potente che mai quella che si delinea in questi scatti. Non la dea dell’amore tutta fronzoli e bellezza abbagliante ma una donna sicura, consapevole e capace di usare le armi a disposizione. Lo stile, certo, ma anche la propria forza interiore.

A mettere insieme ispirazione, outfit e suggestioni per creare lo shooting di forte impatto c’è una squadra davvero favolosa: oltre a Kaia Gerber troviamo Alasdair McLellan dietro l’obiettivo, Kate Phelan allo styling, Ryan Mitchell alle acconciature, Lynsey Alexander al trucco. E per lo sfondo il santuario di Zeus a Nemea in Grecia.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply