Il bracciale Bone di Elsa Peretti Tiffany compie 50 anni

Share Button

Le collaborazioni tra una maison e un artista sono sempre copiose e spesso interessanti ma Tiffany collabora con Elsa Peretti ormai dagli anni Settanta e il sodalizio è ancora produttivo e stimolante. L’ultima creazione? Una serie di bracciali che scommettiamo diventeranno presto iconici. Come lo sono diventate tutti le altre creazioni di Elsa Peretti per il marchio di gioielleria americano.

Il nuovo bracciale si chiama Bone Cuff e celebra il cinquantesimo anniversario del braciale Bone, per l’appunto. Il nome ricorda proprio l’osso a cui si ispira con le sue forme fluide ed elegantissime. La nuova versione però sorprende per la declinazione cromatica. E il materiale.

Tre le opzioni tra cui scegliere – o magari no e prenderle tutte e tre: rosso, blu e verde sono i colori in cui il bracciale si declina. Due invece le versioni, Left and Right, da indossare per l’appunto a destra o a sinistra. Oppure ad ambedue i polsi, perché no?

Elsa Peretti è stata affascinata dalla forma delle ossa sin da quando visitò a Roma la chiesa dei Cappuccini adornata da numerose ossa, per l’appunto. I suoi pezzi di gioielleria hanno spesso riprodotto le linee sinuose di questi elementi. E così anche Bone Cuff, che è diventato nel tempo simbolo di forza e grazia insieme.

Alle classiche varianti in argento e oro a 18 carati che fanno parte della serie continuativa si accosta questa speciale edizione in un materiale insolito, il rame colorato. All’interno il bracciale è inciso a ricordare l’anniversario che celebra.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply