Verso una moda etica: Valentino dice basta alla lana di alpaca

Share Button

Sono tante le maison che hanno intrapreso la via della moda etica prestando sempre più attenzione alla scelta di materiali, processi di produzione sostenibile e approccio cruelty free. Lo fa anche Valentino che ha annunciato di voler dire addio alla lana di alpaca.

Secondo una ricerca della Peta, nel più grande allenamento di alpaca in Perù si è scoperto che gli animali subiscono un trattamento spaventoso per ottenere la loro preziosissima lana. È ora di dire basta, insomma.

Dopo la diffusione di quelle immagini e di video altrettanto atroci alcuni marchi del mondo della moda hanno deciso di rinunciare all’uso di questa particolare lana. Tra di essi c’è Valentino che è la prima griffe di lusso a eliminare l’alpaca dalle proprie collezioni.

Entro il 2021 tutte le linee della maison saranno alpaca-free. È un gesto forte, specialmente da una maison così importante. Tra gli altri ha rinunciato già anche Uniqlo ma il messaggio dalla haute couture è senz’altro più potente e avrà più vasta eco.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply