NYFW pe 2021: Burberry

Share Button

Il riferimento chiave di Riccardo Tisci per la sua prima linea di Burberry post-lockdown? “Una storia d’amore tra una sirena e uno squalo.” Perfetta metafora per la collezione ma anche per riassumere tutto quel che ci ha funestato la vita nei mesi scorsi, con il desiderio di libertà, il timore che martellava tutti i giorni, il senso di solitudine.

Le suggestioni sottomarine però si riflettono anche fuor di metafora nei colori e nelle grafiche dei capi. Il designer ha raccontato di aver trascorso la quarantena occupandosi del giardino e cucinando insieme alla madre nella casa di famiglia sul lago di Como. Per la prima volta in 21 anni ha trascorso tanto tempo a casa della mamma, come ha raccontato in video poco prima di dare il via alla sfilata.

Lo show ha avuto luogo senza pubblico, come sembra ormai abitudine necessaria, in una misteriosa foresta fuori Londra. Non è stato reso noto quale fosse il bosco prescelto proprio per evitare sortite di persone che non avrebbero dovuto esserci affatto.

Ambientazione naturale, ispirazione marina, molte metafore: ecco l’esperienza della nuova collezione primavera estate 2021. Che è anche molto tattile visto che si gioca tanto con la mescolanza di materiali diversi, specialmente denim.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply