MMD pe 2021: Giorgio Armani

Share Button

La palette di Giorgio Armani per la primavera estate 2021 si schiarisce drasticamente ma senza allontanarsi troppo dai toni prediletti di azzurri e grigi. Anziché i blu della notte qui prevalgono i toni di perla e le sfumature più tenere del cielo di primo mattino, quando non ha ancora raggiunto il fulgore dell’azzurro assolato.

La collezione è andata in onda in tv anziché su internet, una scelta precisa del designer che ha voluto riportare la moda al grande pubblico pur non potendo ancora riaprire le porte dell’atelier per una sfilata in piena regola a cui assistono tante persone tutte insieme, sedute fianco a fianco.

D’altronde era stato il primo a cancellare la sfilata a Febbraio scorso quando iniziavamo a comprendere che il virus era un pericolo più grande di quanto non si pensasse. Per raccontare la collezione in televisione ha scelto l’attore Pierfrancesco Favino che l’ha introdotta ripercorrendo i momenti chiave della maison.

Durante il lockdown lo stilista ha osservato una routine precisa: svegliarsi presto, fare un po’ di esercizio, poi colazione, giornali, mail e lavoro. La nuova collezione sembra riflettere questo rigore, che per certi versi ci ha accomunato tutti. E appare, come sempre, una perfetta collezione senza tempo, che il tempo sarà capace di superare indenne.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply