PFW pe 2021: Hermès

Share Button

La parola d’ordine è semplicità per Hermès e la sua ultima collezione dedicata alla primavera estate 2021. La firma come di consueto Nadège Vanhee-Cybulski che sceglie linee pulite ed essenziali ma materiali preziosi come la pelle oppure lavorazioni come l’intarsio.

Le linee sono spesso rigide, geometriche, precise. Alla morbidezza pensano i tessuti o – appunto – i pellami. Anche i colori sono netti ma morbidi, oltre ai consueti bianco e nero c’è tantissimo panna, un tocco di beige, il classico arancio.

L’ispirazione per la silhouette viene dalle ceramiche greche antiche che però sono state variamente reinterpretate non solo per forme e volumi ma anche per quel che riguarda i dettagli decorativi. D’altronde pur sempre di capi da indossare si tratta. E non c’è designer che accolga uno spunto tout court senza passarlo al vaglio della propria visione creativa.

Qui c’è anche tutta l’eredità della maison francese, sia dal punto di vista della manifattura sia per quanto riguada l’afflato senza tempo di capi che nascono per essere destinati a durare. E mai come in questo frangente storico è un elemento che consideriamo prezioso.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply