PFW pe 2021: Maison Margiela

Share Button

I volti delle modelle sono quasi sempre coperti da un velo rosso mentre i capi sulla ideale passerella (in realtà in gram parte un servizio fotografico all’aperto) raccontano una collezione che sa essere molto cinematografica e persino un po’ onirica.

Parliamo della nuova linea primavera estate 2021 di Maison Margiela immaginata come di consueto da John Galliano che ha voluto dare un tono sia epico che intimo alla collezione. Introdotta da un docu-film molto fantasioso firmato da Nick Knight, racconta quel che Galliano intende per processo creativo.

Solo in apparenza i capi sono rigorosi. Si ispirano al tango argentino e dunque sono pieni di risvolti, dramma, tragedia persino, proprio come le suggestioni che danno loro vita. E che vediamo nel già citato film.

La silhouette è anni Quaranta e ci fa letteralmente impazzire. Sono specialmente ad attirare la nostra attenzione: scomposte e ricomposte secondo dettami classici ma con un piglio super creativo, originale, persino avveniristico.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply