Anna Sui autunno inverno 2021-22

Share Button

Luna, stelle e pianeti super colorati sullo sfondo insieme a un armadio che sembra saltato fuori da Alice nel Paese delle Meraviglie. Questo è il setting che Anna Sui ha scelto per raccontare fotograficamente la sua collezione autunno inverno 2021-22.

L’ispirazione, ha spiegato la stilista, viene da un film. Precisamente da Wonderwall del 1968. Non un gran film, ammette, ma decisamente in linea con la nostra vita attuale, in un certo senso, perché racconta i giorni di uno scienziato che abita nel suo piccolo appartamento e la cui vita a un certo punto è buttata in aria dalla sua vicina, una modella interpretata da Jane Birkin che vive nella porta accanto.

Lo scienziato va letteralmente fuori di testa immaginando il mondo coloratissimo e chiassoso della ragazza. Fantasia e voglia di evasione dalle quattro mura che ci soffocano sono al centro dei nostri giorni in questo momento storico. E Anna Sui ci offre una via di fuga con la sua collezione piena di brio, colori, divertimento e fantasia.

I riferimenti agli anni Sessanta sono copiosi, specialmente ai poster dei concerti e a certo immaginario psichedelico, non solo musicale. È una collezione che metteremmo più che volentieri, chi se ne importa se poi dobbiamo restarci a casa. Mettiamo su un disco e balliamo fino a che il mondo non cambia di nuovo.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply