Prada autunno inverno 2021-22

Share Button

La domanda che è emersa sulla passerella di Prada per la stagione autunno inverno 2021-22 è quella che in molti ci poniamo da mesi: un anno trascorso dentro casa in quale modo ha influito su ciò che desideriamo, su ciò che siamo? E la moda in che modo si colloca rispetto a un mondo in cui manca l’interazione sociale?

Hanno provato a rispondere Miuccia Prada e Raf Simons che collaborano ancora una volta alla creazione di una linea che interpreta il presente e suggerisce una direzione per il futuro. Come sempre, e da sempre, fa Prada.

Abbiamo dovuto adattarci a una normalità che nessuno si aspettava, che da emergenza è diventata quotidianità. Eppure nonostante tutto sembra che un certo ottimismo cominci a emergere dal buio. Non ce la sentiamo di essere esuberanti, ma non vogliamo neanche restare in tuta in eterno.

Perciò su questa passerella sfila un senso del glamour pacato ma con qualche guizzo che accende la fantasia, fa divampare la speranza. Un colpo di colore qua, un bordo di pelliccia (eco) là. Gli abiti appaiono protettivi, quasi fossero armature, ma anche elegantissimi, ricercati, originali, mai ovvi. Come sempre, da sempre, ci si aspetta da Prada.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply