Fendi autunno inverno 2021-22

Share Button

La palette di Fendi è priva di guizzi ma super elegante e sofisticata: opta per tutte le sfumature possibili del beige, dalle più morbide nuances del burro fino alle tonalità fredde della terra, con qualche incursione nel nero e nel verdone ma senza altre deroghe.

Parliamo della nuova linea autunno inverno 2021-22 assunta da Kim Jones che ha voluto rendere omaggio alla storia della casa di moda che è giunto a dirigere. Lo ha fatto attingendo naturalmente alla tradizione e partendo proprio dal principio, quando Adele e Eduardo Fendi hanno aperto il primo negozio su via del Plebiscito a Roma nel 1926.

La storia di Fendi si intreccia da allora a quella di Roma, inestricabilmente. Le tonalità sono quelle delle città eterna, i dettagli quelli che hanno punteggiato le collezioni storiche della maison diventando elementi iconici.

Ci sono le frange, i panneggi, le pellicce; ci sono le doppie F, i cappotti a vestaglia, la spina di pesce. C’è il tocco di Karl Lagerfeld che ha lasciato un’impronta decisa sull’estetica della maison e il tocco delle cinque figlie di Adele e Eduardo che per prime ne presero le redini. Oggi affidate con successo a Kim Jones. Bene!

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply