I quadri di Dior per la primavera estate 2021

Share Button

Arte, arte e ancora arte fornisce l’ispirazione per la nuova ad campaign di Christian Dior dedicata alla linea primavera estate 2021. Che racconta i magnifici outfit immaginati da Maria Grazia Chiuri per la maison con piglio femminile e femminista.

D’altro canto l’intera ispirazione della linea veniva dai saggi di Virginia Woolf e dai collage di Lucia Marcucci, con tutto quello che di militante le donne hanno prodotto in mezzo ai due nomi. Fin qui i temi. La forma invece si è ispirata alla pittura, alle silhouettes accentuate dai giochi di luce, ai chiaroscuri caravaggeschi.

Il risultato è magnifico, opera della fotografa Elina Kechicheva che ha interpretato tutti i codici di stile di Dior con un linguaggio nuovo e inatteso, capace di dar risalto a ogni ricamo, a ogni stampa, a ogni tessuto ma senza tralasciare tematiche scottanti, un approccio militante, né la femminilità né il femminismo.

Emerge con potenza la visione di Maria Grazia Chiuri al pari dello stile tipicamente Dior. E si sposano alla perfezione. La stilista ha saputo nel tempo dare sempre più spazio al proprio approccio personale senza mai tradire lo spirito originario della maison.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply