Repossi celebra i 10 anni della Berbere Collection

Share Button

Per celebrare i 10 anni dell’iconica collezione, il marchio di gioielleria Repossi rilancia e rinnova la sua serie Berbere, diventata simbolo di eleganza con un tocco avanguardista e ideata da una famiglia che vanta una tradizione lunga tre generazioni.

Con la direzione artistica di Gaia Repossi, in carica dal 2007, la maison sta seguendo un percorso di riappropriazione dei codici più classici della sua tradizione ma aggiungendo sempre un tocco architettonico, una visione contemporanea e sempre, sempre, la manifattura artigianale.

La nuova collezione di anelli gioca con l’effetto stacking perché ogni elemento, pulito e grafico nella linea, si può sovrapporre agli altri per creare nuove combinazioni. L’ispirazione viene dai pattern geometici dei tatuaggi berberi, da cui il nome.

Perciò insieme alle linee essenziali ci sono anche i colori – magnifici azzurri, stupendi verdi, il blu del cielo notturno, il rosa della pietra, il sabbia del deserto. Alcuni elementi però si rivestono di diamanti. Stiamo pur sempre parlando di una serie di gioielli, in quanto tale preziosi per definizione.

Le creazioni sono lavorate a mano in Italia ma al tempo stesso rendono omaggio alle città con ui la maison ha stretto legami nel corso della sua storia. A ciascuna si dedica un colore: il verde per Tokyo, il corallo per Miami, l’azzurro per Monaco, il malachite per Dubai, il bordeaux per Parigi, il rosso per Londra e il blu elettrico per New York.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply