Love Brings Love, il tributo di Parigi a Alber Elbaz

Share Button

La scomparsa di Alber Elbaz, qualche anno fa, ha scosso il mondo della moda che ha voluto rendergli omaggio con una sfilata molto speciale. È andata in scena l’ultimo giorno della Paris Fashion Week che si è conclusa da pochissimo.

In passerella ben 45 marchi che hanno reso un tributo al compianto stilista dedicandogli un look ciascuno. Tra i nomi che hanno calcato la passerella c’erano Louis Vuitton, Saint Laurent, Gucci, Givenchy, Valentino, Fendi.

Lo hanno fatto insieme a AZ Factory, il marchio personale di Alber Elbaz. La collezione, dedicata alla primavera estate 2022 come il resto delle sfilate della PFW, ha proposto capi ispirati alla storia creativa del designer. Che, ricordiamolo, ha diretto Saint Laurent e Lanvin nella sua carriera da stilista.

Scomparso ad appena 59 anni per Covid la scorsa primavera, ha lasciato un segno indelebile nella moda, sia quella che ha firmato personalmente – per le maison che ha diretto e per le sue linee – sia quella di altri stilisti che ne sono stati influenzati.

Ha così preso vita Love Brings Love, il tributo di Parigi a Alber Albez. Un momento magico, una notte storica, ha così definito la serata il ceo di AZ Factory. Tra le creazioni che si sono fatte notare l’abito viola con cuori sullo scollo di Alessandro Michele per Gucci e l’immenso abito da sera rosa di Demna Gvasalia per Balenciaga. Per non parlare del magnifico vestito nero tutto scintillante di Saint Laurent.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply