Bottega for Bottegas: Bottega Veneta promuove l’artigianato italiano

Share Button

È stato un progetto festivo che ci ha letteralmente deliziato quello lanciato da Bottega Veneta insieme a 12 artigiani italiani. Il nome? Bottega for Bottegas. Si tratta di una collaborazione molto speciale che ha voluto valorizzare l’expertise di 12 piccoli artigiani del nostro paese mettendo al centro il valore del Made in Italy.

No, non riguarda solo la pelletteria. La co-lab ha previsto bottiglie di vino e di olio, saponi, biscotti, pasta e molto altro ancora. L’idea alla base del progetto era sostenere l’artigianato italiano con cui la maison condivide gli stessi valori. Lo ha fatto dando visibilità a piccole realtà che restano spesso marginali, meno note, servendosi delle vetrine di Bottega Veneta e del suo potere comunicativo.

Le realtà da valorizzare sono state scelte (quasi) in tutta Italia, dal Veneto alla Campania, selezionando artigiani legati al territorio di provenienza e che danno valore alla ricerca dei materiali e alla creazione di prodotti davvero unici.

I prodotti sono poi stati esposti fisicamente, nelle boutique di Bottega Veneta a Milano, Roma e Venezia, ma anche digitalmente tra sito, social e newsletter. Qualche nome? Il pasticifio Famiglia Martelli, la cartiera Amatruda di Amalfi, la pasticceria Gay Odin di Napoli, la vetreria Orsoni di Murano, l’olio Vanini, il Riso Pozzi, le ceramiche Enza Fasano, il gin Ginepraio, la liuteria Respighi e altri ancora.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply