Tiffany Knot, la nuova collezione celebra il vincolo dell’amore

Share Button

Gli anglofoni al solo sentire la frase tie the knot sanno che si sta parlando d’amore: stringere il nodo, legarsi a un vincolo. E infatti l’antico matrimonio consisteva nello stringere le mani degli sposi con un nastro da annodare anziché nello scambio degli anelli.

È a questa tradizione che Tiffany si ispira per la sua nuova serie di gioielli per cui perdere la testa. si chiama proprio Knot e interpreta letteralmente l’idea del nodo traslata sulle sue creazioni in metalli preziosi e diamanti.

La linea comprende bracciali, collane, pendenti, anelli e orecchini ma sono soprattutto anelli e bracciali rigidi ad attirare la nostra attenzione. Specialmente perché sui bracciali il nodo funge anche da inedita chiusura, in modo che paia senza interruzione.

Si declinano in oro rosa o giallo e in qualche variante è previsto anche un ancora più prezioso pavé di diamanti a decorare parte del gioiello e amplificarne la luce, la meraviglia e… il prezzo, ahinoi. Ma che bellezza.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply