Good American e Zara: la linea denim inclusiva

Share Button

Cosa accade se il colosso spagnolo Zara firma una collaborazione con Good American, il marchio co-fondato da Emma Grede e Khloe Kardashian? I fuochi d’artificio, ecco cosa. Il risultato di questa speciale co-lab è una collezione di denim super inclusiva.

Lo sono tutti i modelli proposti nella linea, lo sono anche le modelle scelte per raccontarla. Tra loro Precious Lee, Quannah Chasinghorse, Devyn Garcia, Luca Biggs, Kayako Higuchi, Georgia Palmer, Eden Joi. Posano davanti all’inconfondibile obiettivo di Mario Sorrenti.

Le ritrae in gruppo, a mostrare la grande inclusività d’insieme della linea, ma anche in ritratti singoli, sia a colori che in bianco e nero. Sono sempre questi ultimi i nostri favoriti, quelli che subito associamo all’estetica di Sorrenti.

La collezione è stata pensata per adattarsi a ogni tipo di corpo, secondo la mission inclusiva di Good American. Comprende pantaloni jeans, certo, in vari modelli e diverse colorazioni, ma anche camicie, top, tute. Di più: è anche una linea sostenibile che si serve di cotone e Tencel riciclati.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply