Womanlifestyle

Zigo Zago ed i bavaglini Made In Italy che mettono il buon umore

zigo-zago-bavaglini-luiHo scoperto Zigo Zago quasi per caso e subito la compratrice compulsiva che c’è in me mi ha ordinato di mettere mano alla carta di credito e di cedere al suo dolce richiamo. Ho desistito solo perchè non conosco ancora il sesso del mio piccolo, ma mi sono ripromessa di rimediare immediatamente quando il mio cucciolo si sarà palesato.

A colpirmi è stata quell’ originalità mista a sfrontatezza che conquista senza riserve, capace di soddisfare la voglia di un accessorio fuori dalle righe, ma allo stesso tempo coccoloso e divertente.

Un boccale pieno di birra, ma anche un campo di calcio o di tennis, i bavaglini Zigo Zago strizzano l’ occhio non solo ai bambini ed alle mamme, ma sanno conquistare anche il cuore dei papà che adoreranno la versione t-shirt con i colori della squadra di calcio preferiti.

zigo-zago-bavaglini-leiSe per i maschietti la scelta è inaspettatamente ampia ed irriverente, le femminucce potranno esibire con una certa vezzosità coniglietti e farfalline dalle ali spiegate, ma anche orsacchiotti rosa e, perchè no, pizze, fragoline e tavolette di cioccolato preventivamente assaggiate da mamme e papà golosi.

Zigo Zago è il marchio Made In Italy nato dalla mente di Luisa Masciello, una giovane donna in carriera che, dopo la nascita dei suoi bambini, ha deciso di mollare il suo prestigioso lavoro presso una multinazionale per dedicarsi alla realizzazione di accessori per l’ infanzia, bavaglini in primis. Una scommessa azzardata, forse, ma che si è rivelata vincente in poco tempo.

Ad oggi Zigo Zago può vantare una rete di venditori estesa in tutto il mondo tra i quali fa capolino il prestigioso departmente store Barneys’ di New York.

Mica male, no?

 


Lascia un commento

I più letti del mese

I più commentati