Womanlifestyle

Zigo Zago ed i bavaglini Made In Italy che mettono il buon umore

zigo-zago-bavaglini-luiHo scoperto Zigo Zago quasi per caso e subito la compratrice compulsiva che c’è in me mi ha ordinato di mettere mano alla carta di credito e di cedere al suo dolce richiamo. Ho desistito solo perchè non conosco ancora il sesso del mio piccolo, ma mi sono ripromessa di rimediare immediatamente quando il mio cucciolo si sarà palesato.

A colpirmi è stata quell’ originalità mista a sfrontatezza che conquista senza riserve, capace di soddisfare la voglia di un accessorio fuori dalle righe, ma allo stesso tempo coccoloso e divertente.

Un boccale pieno di birra, ma anche un campo di calcio o di tennis, i bavaglini Zigo Zago strizzano l’ occhio non solo ai bambini ed alle mamme, ma sanno conquistare anche il cuore dei papà che adoreranno la versione t-shirt con i colori della squadra di calcio preferiti. SEE MORE…

Acqua in gravidanza: quando la giusta idratazione diventa essenziale

acqua-in-gravidanzaQualche mese fa ho ricevuto un interessantissimo comunicato stampa dal Gruppo Sanpellegrino in cui veniva spiegata l’ importanza di bere la giusta quantità di acqua in gravidanza.

Chissà perchè stamattina, mentre bevevo il mio primo bicchierone d’acqua della giornata cercando di mandare giù la pillola di acido folico, mi è tornato in mente quanto avevo letto e quanto quel comunicato stampa mi sia stato d’ aiuto durante gli ultimi mesi.

Non nego che, a cavallo tra la nona e la 12 settimana di gestazione, ho fatto molta fatica a mandar giù più di mezzo litro d’acqua al giorno, la nausea era troppo forte per pensare di bere con disinvoltura. Ora, però, tutto è tornato nella norma, le nausee non mi fanno più compagnia per tutto il giorno e posso idratarmi in tutta tranquillità.

L’ acqua in gravidanza è un bene prezioso, un’ amica alleata che favorisce la creazione ed il mantenimento del liquido amniotico, alleggerisce il lavoro dei reni, aiuta ad eliminare i batteri eventualmente presenti nelle vie urinarie e, non ultimo, favorisce la regolarità intestinale.

“La corretta idratazione della mamma comporta numerosi benefici alla salute del bambino, primo fra tutti quello di assicurare la produzione e il mantenimento del liquido amniotico – spiega il Dottor Alessandro Zanasi, esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino e docente all’Università di Bologna – L’acqua è un componente fondamentale di questo fluido, che rappresenta l’habitat del feto per nove mesi e che alla fine della gravidanza raggiunge 1 litro di volume. Bisogna sapere che il liquido amniotico viene rinnovato dall’organismo con una frequenza di tre ore e che, in questo procedimento, viene consumata molta acqua”. 

acqua-in-gravidanza1

“Anche se non vi è un nesso diretto tra la quantità di liquidi che la futura mamma beve e la quantità di liquido amniotico, la donna in attesa deve bere più acqua per sopperire alle necessità del suo metabolismo mutato – continua l’esperto – Infatti, sebbene il fluido non dipenda dallo stato materno in quanto prodotto attraverso l’eliminazione dell’urina del bimbo, un periodo prolungato di grave disidratazione della gestante si ripercuoterebbe negativamente sulla salute fetale, determinando una diminuzione del liquido amniotico. Una quantità di liquido inferiore alla norma può essere la spia di una sofferenza fetale cronica”.

Insomma, future mammine, non avete più scuse per trincerarvi dietro la classica scusa “Bevo poco perchè non ho mai sete“. Armatevi di santa pazienza e mandate giù i vostri due litri di acqua al giorno (che diventeranno due e mezzo nei mesi caldi) e preparatevi a riceverne soltanto grossi benefici.

La Mummy Bag “Virgi” di Dili Best per mamme sempre eleganti

picci-mummy-bagSe siete delle vere handbag-addict di certo non potrete rinunciare ad una borsa bella ed elegante per portare a spasso tutto il necessario per il cambio del bebè.

Tra maxi bag in nylon e zuccherose borse a tema orsacchiotto il marcato è davvero saturo di modelli più adatti ai nostri bambini che a noi mamme alla moda, perciò quando ho visto per la prima volta le Mummy Bagdi Dili Best– marchio targato Picci– sono rimasta piuttosto sorpresa.

A rubarmi il cuore è stato senz’ altro il modello “Virgi“, morbidissima borsa a mano in ecopelle con frontale matelassè che rimanda sfacciatamente ad atmosfere chanelliane. A renderla comoda e pratica due manici robusti affiancati da una comoda tracolla, indispensabile quando si hanno le mani occupate dal pupo.  SEE MORE…

Cloud Q di CYBEX, il seggiolino auto che si crede una culla

cybex-cloud-qQualche settimana fa, mentre chiacchieravo con un’ amica condividendo progetti, paure ed esigenze da futura mamma, mi sono ritrovata a fantasticare e sognare su quando arriverà finalmente il momento in cui avrò il mio bebè tra le braccia e, insieme al suo papà, affronteremo le prime trasferte fuori casa a tre.

So bene che, grazie all’ infinita proposta di seggiolini per auto presenti in commercio, affrontare una passeggiata all’ aperto non sarà un problema, ma, dal momento che ho ancora un po’ di tempo per “studiare bene la questione” vorrei arrivare ad una decisione finale ben ponderata e rassicurante.

Gironzolando per il web, mi è saltato all’ occhio “IL SEGGIOLINO DA AUTO“, quello che, in base alle mie esigenze di futura mamma paranoica, sembra promettermi il maggior confort rispetto agli altri. SEE MORE…

E’ una femmina!

its-a-girl1L’abbiamo scoperto ieri sera, finalmente!

Ero sul lettino del mio ginecologo e trattenevo il fiato mentre osservavo quell’ esserino minusoclo, ma così perfettamente formato, sullo schermo.

Durante le ecografie il tempo smette di esistere e l’ impressione è quella di ritrovarsi sospesa in un mondo parallelo dove esistiamo solo noi tre: io, Marito ed il nostro cucciolo, mentre il ginecologo assume la funzione di voce narrante. SEE MORE…

I più letti del mese

I più commentati