Il nuovo lookbook 2011 di Prada

Share Button

Sono sempre molto attesi i lookbook di Prada che non si limita, ormai da svariate stagioni, a proporre un semplice catalogo fotografico di capi indossati da modelle o immortalati su sfondi bianchi che ne facciano risaltare ogni dettaglio. Superata l’idea del classico lookbook descrittivo, Prada si volge da diverso tempo, e per la gioia dei nostri occhi, ad una sua concezione assai più artistica.

L’affida ad illustratori, esperti d’arte digitale, fotografi e stylist di alto livello che sono capaci di ricreare a partire dalla collezione scenari di grande fascino, ricchi di magia, a tratti visionari e onirici, qualunque sia lo stile prevalente. Ciò dimostra che in fondo è la magia di Prada che sa creare ciò che diletta i nostri occhi, rendendo coerente l’apporto di spunti artistici disparati.

Per la primavera-estate 2011 il mood è davvero difficile da incasellare con precisione e questa fluidità unita alla creatività e all’esplosione di colori e forme è proprio quanto ha caratterizzato la sfilata primaverile. C’è un po’ di jazz, molto digitale, ispirazioni latine, una netta predilezione per la mescolanza cromatica.

Vi compaiono nomi eccellenti tra cui Jourdan Dunn, Lindsey Wixson, Daphne Groeneveld, Arizona Muse, Jessica Stam, Mariacarla Boscono, Jac Jagaciak.

Via Fashion Gone Rogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply