All’asta l’abito di Amy

Share Button

Da quando Amy Winehouse ha lasciato questo mondo la fondazione che porta il suo nome lavora alacremente per raccogliere fondi da destinare a nobili cause, tra cui il supporto ai senzatetto e alle comunità che danno loro asilo. È a questo scopo che saranno destinati i soldi raccolti con la vendita all’asta di uno degli abiti di Amy, un vestitino senza spalline in chiffon stampato disegnato da Disaya Sorakraikitikul e indossato dalla cantante sulla copertina dll’album Back to Black.

L’abito è stato battuto all’asta a 43.200 sterline ed è stato acquistato dalla Fundacion Museo De La Moda in Chile. Tra gli altri capi venduti ci sono anche un abito ricamato di Alexander McQueen della collezione autunnale del 2007, che ha raggiunto quota 78.000 sterline, e una replica dell’abito da sposa della principessa Diana creato da Elizabeth e David Emanuel per Madame Tussauds, battuto al prezzo di 48.000 sterline.

Via WWD

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply