MMD ai 2015: Gucci

Share Button

Gucci ai 2015-16

A presentare sulla passerella di Milano la nuova collezione di Gucci per l’autunno inverno 2015-16 è Alessandro Michele che ha preso le redini della maison dopo l’abbandono di Frida Giannini. Benché si fosse fatto un gran parlare sui possibili nomi celebri che ne avrebbero preso il posto – da Tom Ford a Riccardo Tisci passando per Christopher Kane e Altuzarra – la collezione è stata accolta con trepidazione perché la moda ama sempre i debutti.

Lo stilista ha già curato la collezione maschile della casa di moda italiana e in qualche modo un mood androgino si è trasferito dall’una all’altra linea. L’insieme risulta meno formale, più libero, estroso e divertente, persino sperimentalista. Specialmente considerando che tutti i debutti inizialmente si attengono alla consultazione rigorosa degli archivi e al rispetto più riguardoso nei confronti del passato.

Qui con il passato recente si crea una frattura netta, quasi sembra di tornare a certi moduli anni Novanta quando alla guida della maison c’era Tom Ford. La donna di Gucci esibisce il suo lato eccentrico, ama giocare con la moda, vestirsi di capi ironici, anche esagerando.

Foto da Style.com

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply