Steven Meisel e il bianco e nero per Zara pe 2017

Share Button

Steven Meisel punta sul ritratto contro sfondi neutri e sul bianco e nero per la nuova campagna pubblicitaria di Zara dedicata alla primavera estate 2017. La nuova collezione valorizza la linea degli abiti e la loro ricerca di forme e volumi ispirati soprattutto agli anni Ottanta e Novanta.

Il piglio grunge prevale e i volumi si fanno più generosi del solito ma non mancano di sottolineare la silhouette femminile con un tocco romantico qua e là: un profilo a giorno in nero su bianco, tessuti ariosi e leggeri, laccetti e stringhe.

I colori restano essenziali per adattarsi alla scelta visiva dell’ad campaign tutta giocata esclusivamente sul black and white. È una scelta deliberata perché dà forza alla linea e ai volumi dei capi trascurandone le nuances.

Le modelle che indossano i pezzi della nuova collezione sono Vittoria Ceretti, Lexi Boling e Kiki Willems e lo fanno con piglio moderno, consapevole, fresco anche se gli spunti provengono quasi tutti da altri decenni. La forza di Zara sta anche in questa capacità di attingere al passato e usare tutte le tendenze del momento per proporre capi contemporanei e in linea con i gusti attuali.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply