New York Fashion Week: Michael Kors al neon

Share Button

Michael Kors

È in apparenza il trionfo dell’undertstatement, ma poi sbuca in passerella un giallo neon che fa sobbalzare chi guarda. Michael Kors non si smentisce e apporta un guizzo di diversità su una passerella invernale declinata tutta sulle scale di grigio con molto, molto nero e pochissimo colore. Quello che c’è, però, si fa notare a grande distanza e trova man forte nell’arancio acceso e nel fucsia shock che fanno da controcanto al giallo limone: non si accontentano di impadronirsi di bluse e top, ma conquistano anche qualche accessorio, come il colbacco in pelliccia.

Michael Kors

A chi gli ha chiesto a cosa si fosse ispirato ha risposto semplicemente “alla vita vera” e ha definito la sua moda “neo-classica” (ovviamente non nell’accezione artistica del termine). Il punto di forza della collezione è il dettaglio sartoriale, curatissimo nei capospalla e nei completi con gonna o pantaloni che rappresentano il focus dell’intera sfilata, con rare incursioni nell’abito serale, mai lungo e sempre nero con l’unica eccezione del lurex.

Michael Kors

Foto da Style.com

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply