LFW ai 2017-18: Burberry

Share Button

È all’artista inglese Henry Moore che si ispira la nuova linea autunno invernoo 2017-18 di Burberry. Sue le sculture che adornano anche la passerella della sfilata con cui chiudiamo la London Fashion Week.

Tutti i capi visti in passerella sono stati resi subito disponibili per l’acquisto, proseguendo lungo la strada che la maison aveva – prima fra tutte le altre – intrapreso lo scorso anno. E mentre Anna Calvi eseguiva dal vivo la colonna sonora dello show, in passerella si svelava la prossima linea di casa Burberry.

La ricerca della forma e del materiale che caratterizza l’opera di Moore vengono traslate alla silhouette e ai tessuti dei capi di questa collezione. Tutti i dettagli realizzati a mano, le particolari texture, gli stessi tagli e naturalmente le stampe traggono la loro ispirazione dagli archivi della Henry Moore Foundation.

Ha chiuso la presentazione una speciale collezione di cappe sartoriali realizzate in edizione limitata e anch’esse ispirate alle forme scultoree delle opere d’arte di Moore. Il modello è unisex e ogni cappa della linea porta un nome diverso.

Le cappe saranno realizzate esclusivamente su ordinazione mentre gli esemplari visti in passerella fanno parte di una mostra che girerà il mondo cominciando da Londra per proseguire a Parigi, Los Angeles e Tokyo.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply