PFW pe 2020: Louis Vuitton

Share Button

Stampe decise, silhouette asciuttissime, colori strong e contrasti forti, qualche tocco vittoriano e un po’ di mix and match. La collezione primavera estate 2020 di Louis Vuitton ci piace da impazzire e conferma che Nicolas Ghesquière sa il fatto suo.

L’intera collezione è un viaggio all’indietro nel tempo ma con una decisa proiezione nel futuro e così dalla Belle Epoque parigina si arriva dritti nel 2020 mixando spunti del passato e dettagli decisamente contemporanei. Che colpo!

L’epoca d’oro della Parigi di fine Ottocento torna a catalizzare l’interesse e tutti gli sguardi. Secondo lo stilista è stato un periodo elettrizzante per molti aspetti, non solo artistici e culturali ma anche per l’emancipazione della donna.

Nello stesso periodo Louis Vuitton esordiva con la costruzione dei suoi bauli da viaggio con monogramma, dunque l’epoca è particolarmente significativa anche per la storia della maison. Non resta che lasciarsi incantare da questa collezione perfetta.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply