Se Steven Meisel racconta Ports 1961

Share Button

Non c’è volta che Steven Meisel punti l’obiettivo senza che ci conquisti il risultato del suo scatto, si tratti di un’ad campaign o una copertina. Accade lo stesso anche nel caso dell’ultimo servizio fotografico che ha firmato per Ports 1961.

È stato immaginato per raccontare la linea autunno inverno 2020-21 della maison diretta da Karl Templer e Fabien Baron. Protagoniste degli scatti sono Mona Tougaard, Sora Choi, Signe Veiteberg Sacha Quenby e Felice Noordhoff che posano indossando il meglio dell’ultima collezione contro uno sfondo neutro.

Il setting, l’impostazione delle foto e il risultato finale dello scatto con il nome del brand riportato in alto a grandi lettere ricordano la copertina di una rivista, che poi è un genere in cui Steven Meisel eccelle. Quello e le foto piene di dinamismo.

Nonostante la semplicità del racconto – nient’altro che i capi indossati da modelle in una ambientazione asettica – emerge potentissima la forza di ogni elemento della collezione, per tagli, colori, volumi e, appunto, movimento.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply