Donna Karan al New York Fashion Week: ispirazioni zen e silhouette in primo piano

Share Button

donna-karan.jpg

Se la tendenza di molte griffe per la prossima primavera è una silhouette tutta da indovinare, spesso affogata sotto capi oversize, la collezione di Donna Karan riporta in primo piano il corpo e punta alla sensualità.

La stilista, che per prima ha sottratto il body al cassetto della lingerie portandolo sulle passerelle prima e nella vita reale delle donne poi, rivela il fascino delle spalle scoperte e di un punto vita ulteriormente enfatizzato da abiti attillati e drappeggiati, alte cinture, ampie e romantiche gonne sotto il ginocchio con fantasie floreali.

Il famoso concetto, introdotto negli anni ’80 dalla stilista, del guardaroba intelligente composto da sette capi intercambiabili per vestire com praticità a ogni ora del giorno, trova conferma in una serie di pezzi easy-chic come versatili short ed eleganti top da utilizzare da soli la sera e sotto la giacca durante il giorno. La palette dei colori è di ispirazione zen e comprende le numerose tonalità che spaziano dal bianco al greige, improvvisi e abbaglianti lampi di rosso, e l’imprescindibile nero.

Foto da: Teamsugar

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply