Il Natale di Maison Perrier Jouët

Share Button

Dandy Perrier Jouet

A Natale e soprattutto a Capodanno si brinda con lo champagne e d’altronde semel in anno licet insanire s’usa dire, anche se di solito ce lo teniamo da parte per il carnevale, ma pure il primo dell’anno merita le sue piccole follie: e se fosse un’edizione speciale dello champagne Perrier- Jouët?

Quest’anno due sono le special edition pensate per le feste. Si ispirano allo stile dandy e alla Belle Epoque. Persino dalla prigione in cui era rinchiuso Oscar Wilde pretendeva la sua bottiglia di Perrier-Jouët 1874.

Il Grand Brut si riveste di una “giacca” dalla foggia di elegantissimo tuxedo capace di mantenere la bottiglia alla temperatura ideale fra i 9° e gli 11°. La Dandy bag, invece, disegnata dall’emergente Isaac Reina, arriva in Italia in soli cinque pezzi e contiene un set per brindare alla notte: una bottiglia di Cuvée Belle Epoque 2002, due flûte, due cappelli Borsalino per uomo e donna e A dandy’s champagne notebook, un vademecum per il dandy contemporaneo sull’arte di degustare lo champagne, curato da David Piper e illustrato da Kareem Iliya.

La dandy bag che contiene il kit, realizzata in pelle e personalizzata con gli anemoni di Emile Gallé, mantiene alla temperatura ottimale lo champagne e consente di nascondere qualche piccolo segretuccio in un cassetto nascosto.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply