Karl Lagerfeld: non mi capiscono

Share Button

lagerfeld_chastain

Karl Lagerfeld non manca mai di dire la sua, praticamente su tutto, e non lo fa solo commentando lo stile della nostra epoca attraverso la visione creativa che porta in passerella ma anche con frequenti interviste e apparizioni talvolta sopra le righe. Tutto questo porta inevitabilmente a una sovraesposizione e qualche volta anche ad un fraintendimento.

Lo stilista se ne lamenta e dice che spesso viene avvertito come una persona difficile con cui avere a che fare o con cui discutere. Sarà per il filtro costante che interpone attraverso gli occhiali da sole scuri perenni? Sarà per i suoi giudizi spesso tranchant?

Dal canto suo spiega: “Mi piace essere informato, so cosa è accaduto in passato ma non ci penso, mi interessa il domani, il futuro, non sono mai soddisfatto di quello che sto facendo e cerco di migliorare e fare di più, non sono mai contento di me stesso.

Questa continua ansia verso il miglioramento lo rende una persona complicata con cui misurarsi e non sono poche le celebrità e gli addetti ai lavori che hanno dichiarato di essersi sentiti intimiditi dalla personalità del designer al loro primo incontro ma di essersi poco dopo trovati a proprio agio per la grande comunicatività che esprime. Insomma, la prima impressione è quella sbagliata? Nel caso di Karl si direbbe di sì.

Via Fashionista

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply