Perché Kaya Scodelario racconta Clash di Cartier

Share Button

L’attrice britannica Kaya Scodelario recita con successo sin da quando aveva 14 anni (iniziò con Skins) e oggi si può dire che lo faccia da più di metà della sua vita. Di anni adesso ne ha 27 e raggiunge un altro traguardo non da poco. L’ha scelta Cartier per raccontare la sua linea Clash.

Indipendente, fiera, impegnata nella causa femminista, Kaya sa come farsi valere sul set e fuori dal set. Anche quando questo set non è cinematografico ma di tutt’altro genere. Eppure sempre di recitare si tratta quindi le viene naturale.

Per la maison di gioielleria è proprio se stessa che interpreta. L’intera campagna vuole raccontare la diversità delle donne e dunque la scelta della giovane attrice risulta perfetta. A chi le chiede come le sia parso posare per Cartier risponde che è stata la sua prima ad campaign (per precisa scelta aveva sempre detto di no) quindi non ha termini di paragone ma le è piaciuto che le consentissero di sentirsi a suo agio, rispettata e capita.

Sì, è stato anche molto emozionante, lo ammette nell’intervista che ha concesso a Harper’s Bazaar che le ha dedicato un editoriale. E il suo rapporto con i gioielli? Iniziato quando ha incontrato suo marito, che le ha regalato la prima collana preziosa, una boccetta di profumo vintage appesa a una catenella. Qui invece racconta, e indossa, la linea Clash di Cartier, piena di grinta proprio come lei.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply