NYFW ai 2017-18: Calvin Klein Collection

Share Button

L’essenzialità nella linea permane, come da tradizione, sulla passerella di Calvin Klein Collection per l’autunno inverno 2017-18. Non si tratta più, però, del minimalismo estremo che la maison ha perseguito per molti anni. Qui abbondano il colore, il colorblock e persino qualche stampa.

Tutto è ricondotto alla linea pura, s’intende: i volumi sono smilzi, le proporzioni controllate, la silhouette sempre sottile e allungata. I pantaloni sono il fulcro di quasi tutti i look presentati in passerella. A disegnare la collezione è Raf Simons che segna così il suo debutto alla guida della maison americana dopo la lunga esperienza da Dior.

La linea porta il titolo By Appointment e vanta una natura quasi sartoriale pur essendo una produzione pret-a-porter. Ed è una collezione sorprendente considerando che spesso il nuovo designer giunto alla guida di una casa di moda si limita, sulle prime, a rendere omaggio, attingere agli archivi, recuperare codici classici in un rassicurante e sempre efficace revival.

Raf Simons non è di quella pasta e lo ha già dimostrato lavorando con altre case di moda a cui ha sempre apportato un elemento di novità e originalità personale. Lo fa anche qui, senza tradire i codici stilistici di base in casa Calvin Klein ma rompendo con le ovvietà e cogliendo un’opportunità.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply